Ultima modifica: 16 novembre 2017

LIBRIAMOCI 2017

GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE DAL 23 AL 28 OTTOBRE

Anche quest’anno durante la settimana dedicata alla lettura ad alta voce, numerose e significative sono state le iniziative che hanno coinvolto gli alunni delle scuole primarie dell’istituto. Nelle varie attività è emersa una pratica comune nelle varie classi: la lettura ad alta voce come “regalo” ai propri compagni più piccoli trasmettendo un importate messaggio: l’amore per la lettura.

libriamoci

SCUOLA Q. DI VONA

  • La bibliotecaria dott.ssa Manuela Vergani e una sua collaboratrice, hanno letto e animato alcune storie agli alunni delle classi prime e seconde (“L’incredibile viaggio di nonna Rosa”, “Chi me l’ha fatta in testa?”, “Guizzino”, “Mai e poi mai mangerò i pomodori”e “Un colore tutto mio”)

libriamoci.jpg2

  • Classe 2° D: “Ti leggo una favola”, i bambini leggono ai compagni delle seconde.

“Tè letterario”. “Guarda un po’ che Gruffalò”, legge l’insegnante, a seguire laboratorio creativo.

  • Classe 4° D: realizzazione di un “Minilapbook”. Lettura di un libro che è l’inizio di un percorso da svolgere durante l’anno.
  • Classe 5° A: “Yoga e lettura”, i bambini praticano le due attività attingendo a una selezione di letture di testi di autori famosi al fine di trasmettere narrando importanti valori (“Il pane bruciato”, “I tre setacci”, “L’elefante incatenato”)

libriamoci.jpg2.jpg3

  • Classe 5°D: “I cantastorie”,  gemellaggio con la classe 2° C leggendo fiabe e racconti.
  • Presentazione alle classi prime della Matitona “Little free library”.

“Io leggo perchè”: intervista flash in giro per la scuola.

Tavola rotonda su brani inerenti agli argomenti di “Libriamoci” (ambiente, solidarietà e benessere).

 

SCUOLA GUARNAZZOLA

  • Le classi quinte leggono nelle classi prime, seconde e terze “Favole” di Fedro.
  • Leggono poesie nelle classi quarte.
  • Alcuni insegnanti leggono poesie agli alunni delle classi quinte.

 

SCUOLA GROPPELLO

  • Gli alunni della classe quinta leggono ai compagni delle altre classi fiabe inventate da loro e altre sintetizzate dalla maestra quando frequentavano la classe terza.

 

SCUOLA CASCINE

  • Riflessioni con i ragazzi di quinta sulle motivazioni della lettura e sulle sue diverse modalità a seconda dello scopo. I ragazzi sono stati suddivisi in quattro gruppi. Ogni gruppo ha letto in una classe assegnata: in prima e seconda hanno portato la lettura del “Mostro peloso”, nelle terze e quarte sono state portate delle brevi letture che illustravano la nascita del videogiochi e del web tratte dal libro “Che idea, le invenzioni che hanno rivoluzionato il mondo”.
  • Agli alunni di quinta è stato letto dell’insegnate il brano che raccontava la storia di Jack o’ Lantern.

 

Tutte le attività hanno riscosso un grande entusiasmo da parte dei bambini.

Prossimi appuntamenti per la promozione della lettura:

  • Dal 8 al 12 marzo 2018 “Fieramilanocity”: fiera internazionale dell’editoria;
  • Dal 23 al 31 maggio 2018 “il maggio dei libri” (Milano)

 

Uno spunto di riflessione:

“Leggiamo ai bambini per tutte le ragioni

per cui parliamo ai bambini:

per divertirli, per rassicurarli, per creare legami,

per informare o spiegare, per ispirarli

o per coltivare le solo curiosità.

Ma quando leggiamo ad alta voce,

facciamo anche altre cose:

facciamo loro associare la lettura a un piacere,

arricchiamo il loro vocabolario

e il loro bagaglio di informazioni,

forniamo un buon modello di lettore.”

(Jim Trelease)

 

 

Grazie per la collaborazione

la referente

Renata Galletti




I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi